Questo sito utilizza i "cookie" per facilitare la tua esperienza di navigazione. Accetta e continua - Cookie Policy

News


Elenco News

BUL Valle Sabbia: La Valle Sabbia inaugura l’autostrada digitale realizzata da Intred

L’appuntamento è per mercoledì 9 dicembre 2015 presso la sede della Comunità Montana a Nozza di Vestone.

Alla presenza del Presidente della regione Lombardia Roberto Maroni, le autorità del territorio presenteranno alle amministrazioni, ai cittadini e all’aziende valsabbine l’infrastruttura in banda ultra larga realizzata in 8 mesi da Intred. Per l’occasione sono previsti gli interventi del presidente della Comunità montana Giovanmaria Flocchini, dell’Amministratore delegato di Intred Daniele Peli, e del coordinatore operativo di Secoval Marco Baccaglioni. A Roberto Maroni è stato riservato l’intervento conclusivo della serie moderata da Nunzia Vallini, direttore del Giornale di Brescia.

Verranno illustrate le molteplici finalità di questa importante opera fortemente voluta dalla Comunità Montana. Da una parte dotare il territorio della Valle Sabbia di una rete internet di nuova generazione a disposizione di aziende e cittadini, in linea con quanto previsto dall’agenda digitale Europea, dall’altra garantire da subito i vantaggio di questa tecnologia agli enti pubblici. Intred si è aggiudicata il band di gara e ha realizzato una rete di circa 310 km in fibra ottica che garantisce a 197 sedi della P.A. connessioni a banda ultra larga (98 a 100/1000 Mbps e 99 sedi a 30 Mbps) e un collegamento al datacenter di Nozza di Vestone con connessione a 1000 Mbps. Il tutto a titolo gratuito per 7 anni. . Anche la gestione delle rete telefonica infra-sede è a carico di Intred con l’onere per le P.A. delle sole chiamate verso l’esterno. La rete realizzata consente anche ai cittadini e alle aziende valsabbine di accedere, tramite i servizi a pagamento di Intred, a tutti i vantaggi della connessione a banda ultra larga.

 

Leggi l'articolo: Valsabbia on-line sull’autostrada telematica - Giornale di Brescia

 

 



torna indietro...